EP47: Tutto quello che dovete sapere sul riciclo tessile

La  Commissione Europea ha appena pubblicato uno studio approfondito sul riciclo tessile, per capire meglio quali sono le opzioni disponibili, quanto sono applicabili, quali sono gli ostacoli tecnici e normativi per arrivare a risolvere il problema dei rifiuti tessili e mettere in campo soluzioni di riciclo da tessuto a tessuto applicabili su larga scala. Ho letto il rapporto per voi e  ve ne parlo in questo episodio del podcast.

Il report è un vero e proprio “bignami” sulle tecnologie utilizzabili per il riciclaggio tessile e si intititola “Study on the technical, regulatory, economic and environmental effectiveness of textile fibres recycling”.

Descrive le tecnologie esistenti applicate industrialmente e quelle in fase di ricerca, che riguardano tutti i diversi tipi di riciclaggio. Fornisce anche un’analisi economica e sull’efficacia ambientale di queste tecnologie di riciclaggio e una tabella di marcia delle tecnologie di riciclaggio dei tessili in fase di sviluppo al fine di supportarne l’adozione industriale. Ma non è finita qui: il rapporto si conclude con un’analisi sulle iniziative politiche in corso al fine di affrontare le barriere normative e intensificare le attività di riciclaggio dei rifiuti tessili nell’UE.

 

Vi anticipo subito un paio di considerazioni che concludono lo studio, per farvi capire l’importanza di questo strumento: innanzitutto in ogni processo di riciclaggio che vi descriverò, è strategica la necessità di fare una selezione attenta dei materiali in ingresso. La cernita è strettamente collegata alla qualità della fibra che si può ottenere al processo. E poi non possono essere valutate soluzioni diverse di riciclo diverse da quelle da tessuto a tessuto, vista la qualità di di rifiuti tessili che stiamo producendo: ma per per fare questo è necessario che chi progetta i capi e chi li ricicla si confrontino sul tema dell’eco-design, perché ad oggi la maggioranza degli abiti non sono riciclabili. Perché un capo sia riciclabili deve essere conveniente da un punto di vista ambientale ma anche economico.

Innanzitutto quali sono i tipi di riciclaggio tessile che ad oggi sono operativi? quello meccanico, quello termico, quello chimico. Poi dentro ognuna di queste categorie ci sono delle sottocategorie che rendono le cose più complicate.

Trovate tutto nel report, che ho letto per voi, scoprendo tante cose interessanti che potrete ascoltare. Nessun ospite speciale oggi, nessuna intervista: solo una chiacchierata tra di noi per capire meglio a che punto siamo su questo tema che ormai nessuno può fare a meno di affrontare: i rifiuti tessili. Buon ascolto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.