Podcast

EP07: Greenwashing: cos’è e come possiamo evitare di caderci

Si chiama “greenwashing” ed è quella pratica di marketing antipatica e ingannevole che fa diventare sostenibile anche quello che non lo è, creando confusione nel consumatore. Com’è possibile? Perché si parla tanto di sostenibilità, ma non c’è uno schema condiviso per valutarla. Però le cose stanno cambiando in fretta: in Italia anche l’Antitrust si è espressa. Lo sapevate?

In questo episodio del podcast “Solo Moda Sostenibile” andremo a toccare uno dei temi “caldi” del momento, raccontando cosa sta succedendo in giro per il mondo su questo tema e chi già è stato toccato dall’attenzione crescente dell’Autorità sulla Concorrenza dei vari Paesi. Non è solo questione di marketing, a volte l’uso del linguaggio quando si parla di sostenibilità è talmente spinto da indurre il consumatore in confusione, creando distorsioni della concorrenza.

Nel mese di gennaio l’Antitrust in Italia ha preso una dura posizione contro una campagna di Eni, che è stata condannata a pagare una multa esemplare. Eni ricorrerà in appello e chissà come la cosa andrà a finire. Quello che è certo è che l’Antitrust voleva lanciare un messaggio: stiamo tenendo gli occhi aperti e c’è da stare molto attenti a quello che viene detto nelle campagne pubblicitarie.

Ma il consumatore come può difendersi?

In questo episodio cerco anche di darvi qualche consiglio utile su come imparare a difendervi e quali sono i segnali da prendere in considerazione quando state per fare i vostri acquisti. Potete anche andare a curiosare sull’App di Good on You e scoprire come sono posizionati i vostri marchi preferiti in tema di tracciabilità, ecologia e profilo etico.

E un brand come può costruire seriamente una strategia di sostenibilità?

Di sicuro dovete studiare con attenzione i 17 Sustainable Development Goals individuati dalle Nazioni Unite. C’è anche chi sta studiando una certificazione intorno a questo sistema. Cosa dicono Sustainable Goals? Analizzano la sostenibilità da tutti i punti di vista: etico, ambientale, economico. Dall’uso delle acque, al trattamento dei rifiuti, al diritto all’educazione o alla parità di genere.

Perché essere sostenibili non significa solo acquistare un materiale che ha una una certificazione di ambientale. Significa molto di più, è un approccio generale all’azienda e al business, che deve essere evidente in ogni azione o scelta. 

L’intervista: Giusy Bettoni di CLASS, una vera e propria autorità in tema di sostenibilità nel tessile

L’ospite speciale di questa puntata, che parlerà con me di questi temi è Giusy Bettoni di CLASS, che dal 2007 opera sul tema della sostenibilità anche facendo attività di consulenza per marchi, associazioni e fiere di settore, promotrice della piattaforma EcoHub.

Buon ascolto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *